Risparmi su tutto, metti in pratica diversi consigli per spendere meno, ma i soldi non bastano mai?
Allora fai come me, aggiungi un'entrata extra!!
Con un lavoro divertente e poco impegnativo potrai avere soldi extra.
Per avere maggiori informazioni compila il modulo di contatto sottostante.
Inserisci il tuo nome, una mail alla quale ricontattarti e il motivo della tua richiesta e clicca "invia", in brevissimo riceverai tutte le info che desideri.
Non lasciarti sfuggire l'occasione!

Modulo di contatto

Nome

Email *

Messaggio *

martedì 17 agosto 2010

Citrosodina fai da te

La Citrosodina è uno di quei "farmaci" che in casa mia non deve (anzi "non doveva") mancare.

Durante le gravidanze ho sofferto parecchio di acidità, l'effetto del sorso di latte consigliato per far passare i bruciori di stomaco durava troppo poco, solo la Citrosodina riusciva a placare il terribile malessere.

Ancora adesso, quando la pesantezza di un alimento si fa sentire, con mezzo bicchiere d'acqua e due cucchiaini di granuli effervescenti, elimino il disturbo.

Ma, cos'è in sostanza la Citrosodina?
Leggendo gli ingredienti ci accorgiamo che è composta da: sodio bicarbonato, acido citrico e saccarosio ovvero, bicarbonato (il nostro immancabile ingrediente domestico) limone e dolcificante.

Ieri avevo bisogno di un bel bicchiere di Citrosodina (l'aglio urlava vendetta dal mio stomaco) così sono andata a prendere il barattolo nell'armadietto dei medicinali ma, ahimè, il barattolo era semi aperto e i granuli completamente umidi...tra vedere e non vedere, ho pensato fosse meglio non utilizzarla.

Che ho fatto allora??
ho preso un quarto di limone e ho versato il succo in mezzo bicchiere d'acqua, ho messo dentro un cucchiaino di zucchero e poco meno di mezzo cucchiaino di bicarbonato di sodio, ho mescolato, la soluzione ha cominciato a frizzare e quando la schiuma è diminuita, ho buttato giù l'intruglio...credo che l'aglio abbia finito di soffrire...e pure io ;-)

Il gusto della Citrosodina fai da te è molto simile a quello della vera Citrosodina , l'effetto è identico e, cosa da non sottovalutare, il costo è decisamente molto più basso!!



12 commenti:

  1. Bello e pensare che io prendo delle pastiglie x lo stomaco xchè ho la gastrite nervosa e mi tranquillizavo cn 1 cucchiaino di bicarbonato ed 1 bicchiere d'acqua.Adesso che ho questa ricetta credo che la userò ma le pastiglie purtroppo le devo prendere lo stesso...uffi.Copmlimenti...1 forte abbraccio

    RispondiElimina
  2. Uh, Novelina, mi spiace per la tua gastrite, spero che tu possa trovare la serenità che ti faccia passare questo disturbo...un abbraccio forte!

    RispondiElimina
  3. ancora più facile: semplice succo di limone. Funziona benissimo da solo.

    RispondiElimina
  4. @marco: il succo di limone in purezza non so se riuscirei a berlo (troppo aspro per i miei gusti) e poi, per l'acidità non è il massimo...in gravidanza se accidentale assumevo qualcosa di acido, l'acidità mi si triplicava :-S
    Il limone è utile per digerire meglio...ma in caso di acidità non lo consiglierei

    RispondiElimina
  5. Da sofferente di reflusso gastrico, anche io sconsiglio caldamente il limone in presenza di acidità =)
    L'idea è ottima, la sperimenterò al prossimo appuntamento col pesto, hihihi!

    RispondiElimina
  6. ottima idea!! :D grazie!!
    Sve

    RispondiElimina
  7. @vale: ahhh...il pesto, tanto buono quanto indigesto! :-D

    @sve, simply: ^_^

    RispondiElimina
  8. Nella cultura orientale, yogica, utilizzano acqua tiepida, sale e limone... sia per aiutare la digestione, che per azionare lo stomaco la mattina a digiuno. Vi garantisco che è un ottima soluzione! Elena

    RispondiElimina
  9. Al contrario di quello che è il senso comune, il succo del limone non è acidificante ma, bensì, alcalinizzante (innalza, cioè, il pH) e, quindi, un'ottimo antiacido gastrico con notevoli proprietà toniche e poverissimo in sodio. Fanizzi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma dove hai studiato chimica?!?
      Il succo di limone ha pH 2,4 quindi
      MOLTO acido

      Elimina
    2. Il succo è acido. Ma non è acidificante perché l'acido citrico + H2Co2 del tuo stomaco = carbonato di calcio, che è una base alcalina.

      Elimina

Related Posts with Thumbnails